Il XII congresso dell’Aimsc (Associazione italiana dei musei della stampa e della carta) dal titolo Carta e Stampa: la tradizione è futuro, tenutosi il 19 settembre 2015 presso il Museo della carta di Toscolano Maderno, sul lago di Garda, ed organizzato in collaborazione con la Fondazione Valle delle Cartiere, ha dimostrato, ancora una volta, la rilevanza del ruolo ricoperto dal patrimonio storico - culturale dell’arte di carta e stampa.

Il congresso è stato anche l’occasione ideale per sottolineare l’importanza di diffondere la conoscenza e la comprensione di mestieri e tradizioni di enorme valore economico, storico e artistico.

L’evento ha coinvolto archeologi, storici, bibliografi, imprenditori, stampatori e mastri cartai, che si sonoalternati di fronte ad un pubblico formato da appassionati ed esperti, ma anche da docenti e studenti.

Diverse sono state le tematiche trattate, ma unico il filo conduttore che le univa: l’importanza e l’attualità delle “vecchie arti” di tipografi e cartai, dove passato presente e futuro si fondono per animare idee e sentimenti, nell’ottica di un’interpretazione “umanistica” delle nuove tecnologie. Per maggiori dettagli sull’evento e sull’Aimsc: www.aimsc.it